PS 2014 – Oops! We Did It Again.

5 settembre 2014 § Lascia un commento

Non dovevamo farlo. O meglio, 26per1 sta aprendo il Circolo Gagarin, deve dipingere i muri, pagare l’elettricista, cercare un bancone con le misure giuste. Ma di PAESAGGI SONORI, questa era la sesta edizione, il giro di boa, lo scavallamento della cima; con la sesta edizione di un festival arrivare a dieci è un attimo, ha detto qualcuno. Tzè, chiedetelo al Genoa, ha detto qualcun altro. E poi non abbiamo una lira, che c’è il Circolo ancora tutto da sistemare.

Non ne abbiamo più parlato. Le settimane passavano e si stava tutti con la decisione da prendere e poco coraggio per farlo. Così, ad estate iniziata, durante una riunione come tante, abbiamo votato. Alzata di mano, poche moine, decisione affidata al lotto microcefalo della democratica maggioranza. Ed è così che, dopo una strategia attendista da post ’43, un commovente 10 a zero ci ha definitivamente convinto a farlo di nuovo.

Deep End

DOVE? ll posto è quello degli ultimi 3 anni: AREA FESTE di CARDANO al CAMPO (VA), via CARREGGIA – (QUI trovate tutte le indicazioni per arrivare).

QUANDO? Stasera e domani – venerdì 5 e sabato 6 settembre – dalle 19.30 trovate i cancelli aperti e la cucina funzionante.

COSA? Musica, Cinema e Letteratura. Nova Cain, Black Bear, Lucertulas, Raffaele Riba (Un giorno per disfare), Alien (Ridley Scott, 1979), Maurizio Abate, Al Doum & The Faryds, Appaloosa, Pierfranco Brandimarte (Premio Calvino), CasaSirio Editore, Pacific Rim (Guillermo del Toro, 2013).

COS’ALTRO? Una al giorno per Gaza di Vermi di Rouge, Live painting con Lara Orrico e Thelma Scott, serigrafie con Coste-Nine, proiezioni mute sci-fi, b-movie & trash.

QUANTO COSTA? NIENTE.

Allora?

programma_5programma_6

Annunci

performAzione@PaesaggiSonori

29 agosto 2013 § Lascia un commento

La rassegna letteraria di Paesaggi Sonori si chiama performAzione e ha un sottotitolo banale quanto necessario: la letteratura che cambia le cose. Il Festival di Musica Cinema e Letteratura in programma i prossimi 5-6-7 Settembre presso l’Area Feste di Cardano al Campo (Va), quest’anno compie 5 anni e festeggia con l’entrata gratuita per tutti e un programma, se possibile, ancora più ricco degli altri anni. Qui sotto trovate quello di performAzione che propone la presentazione di un libro, quella di un progetto di letteratura urbana e uno Slam! poetry a cui invito tutti voi a partecipare.

ps2013_postcaro

Giovedì 5 ore 21.00
Si comincia con la presentazione di un libro importante: A viso coperto di Riccardo Gazzaniga, pubblicato da Einaudi Stile Libero e vincitore del Premio Calvino 2012. Riccardo Gazzaniga è anche un poliziotto; stadi in ebollizione, ultras e scontri diretti sono il suo mestiere. Ci racconta questo, il suo romanzo e molto altro, in una chiacchierata moderata da Marcoandrea Spinelli.

Venerdì 6 ore 21.00
La sera del venerdì è la volta di un progetto che, anche se non sembra, ci assomiglia: Fight-Specific Isola, finanziato attraverso crowdfunding, racconta le trasformazioni sociali, architettoniche e culturali dell’Isola, lo storico quartiere milanese. Antonio Brizioli, tra i promotori dell’iniziativa, presenta il volume che ne è nato, insieme ad Andrea Cegna di Radio Popolare.

Sabato 7 ore 20.15
Il sabato il microfono è aperto: Space Invaders è un esperimento di Slam! Poetry in cui chi ha già aperto uno spazio ci dice com’è andata, e chi invece non ha un posto dove andare ci spiega perché gli manca. Perché senza posti dove stare, non si può stare. Per iscriversi basta inviare una mail con il proprio pezzo a crespi.carolina@gmail.com. Per maggiori informazioni sul regolamento dello Slam cliccate qui.

CONTATTI

associazione26per1@gmail.com

http://paesaggisonori.tumblr.com

http://ventiseiperuno.wordpress.com

http://www.frohike.it

http://www.redbox.va.it

opzioniavariate @Libreville

27 giugno 2013 § Lascia un commento

88901367-librevilleGiugno finisce. E finisce bene. In questa Vienna fresca i colori cambiano di continuo e sembra che i bambini nascano più velocemente che altrove. La mia è solo una sortita veloce: Milano dista il tempo di una notte; a Torino ho lasciato tutto. La sicurezza, la bicicletta, un libro della biblioteca di Busto che devo riconsegnare prima che sia troppo tardi. È un libro raro, di quelli che vorresti rubarti.

Intanto domenica mi aspetta un appuntamento imperdibile: Libreville – La città dei libri, un festival di letteratura per liberare la città, in programma i prossimi 29 e 30 giugno. La città di Cardano al Campo (Va) sceglie di ospitare autori, blogger, giornalisti e di prendersi il tempo che serve perché la letteratura la attraversi; come se leggendo tutto l’intorno diventasse altrove.

Alessandro Mari, Claudia Vago, Helena Janeczec, Paola Calvetti sono solo alcuni degli autori e dei blogger che parteciperanno al festival.

Insieme a Valeria Brignani (discountordie) domenica 30 giugno alle ore 17 presso la Sala Ipazia della Casa Paolo VI di Cardano al Campo (Va) discuteremo di come le piattaforme Worpress e Blogpot hanno facilitato o reso difficile la vita ai nuovi scrittori; di come il web, nel bene e nel male, abbia liberato la letteratura. Parleremo anche di opzioniavariate, cercando di definire questa creatura asistematica, online dal lontano ottobre del 2008.

C’è davvero bisogno, oggi, di un blog come questo?

Non mi resta che invitare tutti voi a Libreville (trovate il programma completo qui) e di ringraziare l’associazione culturale ATRATTI organizzatrice del Festival.

Questa sera, niente storie

25 luglio 2011 § Lascia un commento

Nessuna storia questa sera. Solo un invito alla lettura.
Niente storie, è roba corta.
No, non è roba forte, perché noi non siamo in un film americano.

Ma è una cosa che un amico di quelli forti mi ha consigliato di leggere, tanto è corta. E io ho letto e ho pensato quello che ha pensato lui, ossia quello che abbiamo pensato noi e che pensiamo ogni volta che ci scanniamo sulle cose in vista della luce.

Quindi leggetevelo.
Stesso posto, cambiamo aria.
E godetevi il luglio più fresco che ci sia.

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag festival su opzioniavariate.