Milano, i castelli, le zucche.

31 maggio 2011 § Lascia un commento

L’incantesimo s’è interrotto. Si rompe lo specchio, scocca la fine dell’ipnosi.

Succede che il fossato profondo chilometri tra il castello di gommapane e la gente-burattino si riempie d’acqua cristallina. Le persone si avvicinano. Senza sospetti, senza moderazione, senza voglia di pesare le parole, contrattare, compromettere, convenire. Bastano poche bracciate, le pinne tese, le idee chiare. Finché non si tocca la gomma del muro gonfiabile e la si buca con l’Opinel sporco. Il castello si sgonfia. Si sdraia sull’acqua, la gente vi siede, tergiversa in attesa, festeggia, riflette, propone, attende che il sole risorga di nuovo.

L’opinione è sempre politica. Non avere opinioni nuoce al paese, a se stessi, ai propri amici. Anestetizza, addormenta, placa.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Stasera

14 aprile 2011 § Lascia un commento

Dunque è tornato il freddo.
E noi gente pallida e anemica si festeggia sempre.

Lo ribadiamo questa sera, dal palchetto del CIRCOLO ARCI CICCO SIMONETTA in via Cicco Simonetta 16 Milano – zona Navigli – dalle 22h00.

Che cosa? Che il freddo a Milano non è freddo e che per il caldo bestia c’è sempre tempo. Non lo dico io. Lo dice Legambiente.

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag a milano non fa freddo su opzioniavariate.