Le avventure di Platone: la casa

28 marzo 2012 § Lascia un commento

Si trattava di nuovo di una questione di principio. Che Giuliano promettesse di offrirsi volontario il sabato mattina, per uscire interrogato sull’arte degli Egizi, e poi restasse a casa influenzato senza dire niente a nessuno, a Platone e a Firmino dava un fastidio bestia.

Firmino, di suo, aveva sempre un piano B. «Non funziona. Stavolta Firmino non funziona neanche se piangi. Finisce come quando ti hanno preso al corso di arte circense. Ti sei stancato dopo neanche mezz’ora. La prof. ti manderà a posto ancora prima che tu le faccia la proposta». Firmino s’era preparato l’analisi di Guerre Stellari, usando le categorie del figlio di un suo amico, che tutti dicevano fosse un bimbo prodigio. Le categorie erano tantissime, e Firmino faceva più fatica a ricordarsi quelle, che la trama della trilogia col nome italiano unita alla trama della trilogia col nome inglese. Aveva intenzione di spiegare in italiano Star Wars e in inglese Guerre Stellari, e divenire esempio vivente di colui che concilia oggetto e linguaggio, e che fa della diversità d’espressione un’arma pacifista.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Annunci

Le avventure di Platone: vero e bello quindi buono

21 febbraio 2012 § Lascia un commento

Andava alle medie Platone e aveva quel vizio di ficcarsi il mignolo nell’orecchio che non si poteva guardarlo mentre lo faceva. Giù a cavar fuori chissà quali tesori nel fondo mistico di quel buco ceruleo, che dell’ozono aveva solo l’odore. Platone non aveva chissà quanti amici, solo un paio da considerarsi tali e una caterva che invece erano maiali, buoni solo a contar frottole alle madri degli altri. Così, di pomeriggio, non sapendo che fare, Platone aveva preso a passeggiare in cerchio ed ogni giorno percorreva coi suoi compari un cerchio più grande. Partendo dal campetto dei somari s’era cominciato a girare in tondo sempre allargando il raggio, calcolando all’inizio di quanti passi aumentarlo ogni volta. Così, per diletto, i tre ragazzetti s’erano fatti strada per chilometri, curiosi di vedere se il cerchio restasse tale o se, divenuto troppo grande, perdesse quel suo fascino sinuoso e perfetto.

« Leggi il seguito di questo articolo »

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria le avventure di platone su opzioniavariate.