Scale

28 novembre 2013 § Lascia un commento

Dura molto la salita da ubriachi
dura molto perché gira su se stessa,
è una salita ferma che si inerpica
e poi ricade, perché è questa
la salita da ubriachi: girano girano
girano intorno, avanzano e ritornano,
giusto che sia così, perché avanzare?
Dove comunque si dovrebbe andare?
A casa, sì, ma la casa
è una faccenda certa, perché mai
si dovrebbe andare in fretta? Esitando
sulle scale fatte apposta
fatte apposta
perché si possa
sempre
esitare. Voi capite
la salita è roba tosta, meglio invece circumnavigare
i primi tre gradini, qui c’è l’anima,
il resto sono scale.

[Patrizia Cavalli, In alto fino al sonno in Datura, 2013]

Annunci

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Scale su opzioniavariate.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: