degrado entropico

21 gennaio 2009 § Lascia un commento

seduta su uno ziggurat di wall-e
a fissare il disordine dell’eco-disastro
prigioniera dell’emo-disordine

emozionalmente esausta
a rischio assuefazione da sensazioni mediate
mediante razionali consigli vittoriani sul
cosa è meglio fare
come devo sentire
(non c’è nessun verbo principale, non inganno l’attesa con l’ablativo assoluto, inganno e basta)

due disordini non voluti
si scontrano fuori e dentro

alla ricerca di un lavoro creativo
di quello spunto che appicca il fuoco
come quando ci si incontra per quasi sbaglio
e scende il sipario e il mio io seduto, s’ammutina e non suggerisce
perché disintegrato ed incapace di rassettarsi

come ricostruire
tutta la mia entropia zen
io
non
lo
so

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo degrado entropico su opzioniavariate.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: